Doveri dei Rotariani

Doveri dei Rotariani nell’esercizio delle loro attività professionali

Il Consiglio di legislazione del 1989 (Singapore), ha adottato la seguente “Dichiarazione degli operatori economici e dei professionisti rotariani", alla quale tutti i rotatiani sono tenuti a sottostare.


Dichiarazione degli operatori economici e dei professionisti rotariani

“Come Rotariano impegnato in un’attività economica o professionale, prometto di:
  1. Considerare la mia professione come un’ulteriore opportunità di
      servire gli altri.
  2. Essere fedele, nella lettera e nello spirito, al codice deontologico della
      mia professione, alle leggi del mio Paese, e ai valori morali della mia
      comunità.
  3. Fare tutto ciò che è in mio potere per tutelare la dignità della mia
      professione e per esercitarla nel rispetto dei i più alti principi etici.
  4. Essere leale nei confronti del datore di lavoro, con collaboratori, soci,
      concorrenti, pubblico, e tutti coloro con i quali entro in relazione per
      affari o per professione.
  5. Riconoscere il valore e il rispetto dovuto a tutte le attività che sono
      utili alla società.
  6. Utilizzare le mie conoscenze professionali per aiutare i giovani, per
      dare una risposta ai bisogni degli altri e per migliorare la qualità della
      vita nella mia comunità.
  7. Essere onesto nel promuovere e nel far conoscere al pubblico la mia
      attività o professione.
  8. Non sollecitare e non concedere ad altri Rotariani privilegi o vantaggi
      che non possano essere accordati a qualunque altra persona in una
      normale relazione professionale o d’affari.”

(Manuale di procedura 2004, Rotary International, Cap. 5)